Skip to main content
Posizioni aperte

Primo bando di gara per il potenziamento della rete in Sardegna e Abruzzo

| Consortium GARR | notizie

Entra nel vivo il progetti TeRABIT finanziato nell’ambito del PNRR.

GARR ha pubblicato il primo bando di gara per la fornitura di fibra, spettro ottico e apparati trasmissivi di linea intendendo così raggiungere in tempi rapidi i primi obiettivi prefissati.

Le regioni interessate da questa azione sono la Sardegna e l’Abruzzo. L’oggetto della procedura di gara infatti è la fornitura di fibra ottica terreste nelle due regioni, spettro ottico sottomarino dalla Sardegna e apparati ottici trasmissivi di linea. Attraverso questa gara, GARR intende estendere l’infrastruttura di dorsale della sua rete in Sardegna, per la prima volta, e ad un nuovo anello in fibra in Abruzzo. La rete sarà equipaggiata con sistemi fotonici di linea aperti (Open Optical Line System), basati su tecnologia FlexILS Infinera.La fornitura sarà in continuità con gli interventi già in corso e ha l’obiettivo di realizzare un unico dominio fotonico operativo su tutto il territorio nazionale. Oltre alla fornitura, vengono richiesti i servizi di assistenza specialistica e di manutenzione della fibra e dello spettro ottico, i servizi di housing e il software di controllo, gestione e monitoraggio delle performance.

Il bando di gara è aperto fino al 4 luglio ed è distinto in due lotti (Sardegna e Abruzzo) finanziati rispettivamente nell’ambito del progetto TeRABIT e del progetto ICSC (Centro Nazionale di ricerca in HPC, Big Data e Quantum Computing).

Maggiori informazioni e bando completo: Bando 2301